La buona governance nelle banche in Europa


Ciclo di Seminari

Il ciclo di seminari intende proporre una riflessione su alcuni temi di particolare rilievo alla luce degli effetti prodotti dalla crisi che, a partire dal 2008, ha colpito a livello sovranazionale i sistemi economici e finanziari.
In particolare, grazie al coinvolgimento di relatori di primario livello e competenza sia di matrice accademica che provenienti da istituzioni nazionali ed europee, ci si propone di offrire spunti di riflessione ed elementi di valutazione in ordine alle principali problematiche che stanno interessando il sistema bancario a livello europeo, oltre che nazionale.
In tale ottica, il ciclo di incontri si apre con una relazione che pone in evidenza le sfide che le banche italiane si trovano a dover affrontare nell’attuale scenario e le opportunità che potrebbero cogliere a fronte delle evoluzioni prevedibili sul piano economico e normativo, nonché della capacità di evoluzione del modello di business che sapranno esprimere nell’immediato.
Il secondo incontro verte sul tema della rendicontazione sociale, al fine di analizzare se e a quali condizioni la dimensione socio-ambientale costituisca un’utile integrazione della dimensione economico-patrimoniale tipica della rendicontazione civilistica e possa incentivare scelte di governance maggiormente attente e coerenti con le istanze e le aspettative della pluralità di stakeholder delle istituzioni bancarie, a partire dalla clientela.
Il terzo incontro approfondisce il tema della evoluzione dei modelli di business e delle problematche regolamentari delle banche proponendo una disamina degli esiti delle valutazioni effettuate dalla BCE sulle banche europee di maggiore dimensione e chiarendo le modifiche dell’impostazione della vigilanza a livello nazionale e sovranazionale, nonché gli impatti che ciò determina all’interno delle istituzioni bancarie.
Specifica attenzione viene posta, nel corso del quarto seminario, alla tematica della governance delle banche, che costituisce un aspetto di importanza strategica per la definizione delle modalità di indirizzo e di sana e prudente gestione, specie in un contesto sfidante come quello attuale, che impone una nuova coniugazione di competenze tecniche e visione strategica.
I seminari, destinati agli studenti delle lauree magistrali e triennali del Dipartimento di Economia, saranno aperti alla partecipazione di esponenti del territorio e di chiunque fosse interessato.

  1. L’industria bancaria italiana dopo la crisi: sfide e opportunità.
    Dott. Giorgio Gobbi Capo del Servizio Stabilità Finanziaria, Banca d’Italia
    31 marzo 2015, ore 9-11
  2. La rendicontazione sociale delle banche. Quali funzioni nella good governance?.
    Dott. Valter Serrentino, Responsabile Corporate Social Responsibility, Intesa San Paolo
    21 aprile 2015, ore 11-13
  3. Qualità del credito e patrimonializzazione delle banche dopo il Comprehensive
    Assessment della BCE.
    Dott. Ferdinando Parente, Parente & Partners
    28 aprile 2015, ore 11-13
  4. La buona governance nelle banche, tra norme europee e autodisciplina.
    Prof. Paola Schwizer, Ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari, Università di Parma,
    Presidente Nedcommunity
    15 maggio 2015, ore 11-13

 

Con il patrocinio della FONDAZIONE GIOVANNI VALCAVI PER L’UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DELL’INSUBRIA

logo fondazione avv. giovanni valcavi - varese

creares Centro di Ricerche su Etica e Responsabilità Sociale

Dipartimento di Economia

Via Monte Generoso, 71 – 21100 Varese (VA)

creares@uninsubria.it